La Vigna del nespolo è un progetto di Luisa Bortolomiol in cui si esprimono passioni del cuore, convinzioni personali profonde e lo spirito di una tradizione da non perdere: quella iniziata dal padre Giuliano nel lontano 1946 e che Luisa ha portato avanti con una visione nuova legata al futuro del territorio e delle colline.

Una visione che ha come principio il rispetto dell’ambiente, per una viticultura che torni ai ritmi naturali, che sia senza pesticidi, senza fertilizzanti chimici e che restituisca all’uva i sapori genuini della terra senza contaminazioni. Una strada difficile senza risultati sicuri e gravata da attenzioni agronomiche ed amministrative determinanti per perseguire e mantenere la certificazione in biologico delle uve e del vino.

La Vigna del Nespolo è un Prosecco Docg Biologico in purezza, le sue uve provengono da un'unica vigna. La produzione rientra ampiamente nei limiti imposti dal Disciplinare e viene calibrata in base al tipo di annata ed alle caratteristiche qualitative che la stessa impone, privilegiando i grappoli migliori che possano garantire un quadro organolettico emozionale. La vendemmia è fatta a mano ed è rimasta una festa per amici e parenti.

[VINO CERTIFICATO SECONDO IL REGOLAMENTO C.E. 203/12 DA SUOLO E SALUTE S.R.L. IT BIO 004- 05-0142-0001 OPERATORE 41629]